Ci sono luoghi dove l’igiene, la resistenza e l’affidabilità sono d’obbligo e per questo non possiamo che rivolgerci all’acciaio inox, unico materiale che riesca ad unire infinite caratteristiche/qualità.

I sanitari in acciaio inox sono i protagonisti essenziali in bagni pubblici,  sia in ospedali, comunità, case di cura, strutture turistiche, ristoranti o luoghi di gran passaggio come stazioni, aeroporti etc…

In quei posti dove il passaggio è frequente necessita una resistenza notevole, anche ai possibili atti vandalici, quindi praticità e resistenza, facilità di pulizia e la capacità di mantenere nel tempo un aspetto brillante e inalterato. Caratteristiche che escludono tutti i materiali ma non l’acciaio inox.

L’acciaio inox, lo sappiamo bene, resiste all’usura, alla ruggine, alla corrosione e col passare del tempo rimane inalterato, nonostante il continuo uso. Se prendiamo in considerazione l’estetica, poi, ci si può sbizzarrire nelle  forme arrotondate o squadrate, a seconda del gusto.

Quindi lavabi, wc, bidet, piatti doccia, vasche, turche ed orinatoi, a terra o sospesi; e le misure? Sono disponibili a seconda dell’esigenza, perché l’acciaio accontenta qualsiasi progetto, rispondendo ad ogni tipo di necessità, nella sicurezza assoluta, poiché l’acciaio inox significa innanzitutto garanzia nel tempo.

E per non tralasciare il design, basta dare un’occhiata in giro per l’Europa, dove si trovano questi bagni pubblici ultra-moderni: cilindri in acciaio inox, che compaiono a determinate ore, rispondendo all’afflusso più o meno frequente di gente, in città come Cambridge, Londra, Amsterdam, Belfast etc…

Ubicati in piazze principali, come a Berlino in  Alexanderplatz, regalano grande comodità a chi si trova nei paraggi, non solo in nome dell’utilità e tecnologia, ma anche a livello estetico e sensoriale.

Per poi spostarci a Tokyo o Shanghai, dove i bagni pubblici, possono essere delle vere e proprie attrazioni. A Tokyo troviamo il tecno wc, con bidet incorporato e tanto di acqua regolabile o sedile riscaldabile, oltre che la possibilità di accendere una rilassante registrazione di onde dell’oceano o d’acqua di fiume che scorre per mascherare qualsiasi rumore, e donare qualche munito di relax. Acciaio inox protagonista!

Davvero unici, questi bagni, e pittoreschi, come quello che trovate a Shanghai, al 94° piano, oltre 420 metri d’altezza: spettacolare vista e comodità di servizi! E se ci spostiamo in Nuova Zelanda, i bagni pubblici di Kawakawa rappresentano un vero e proprio tempio, dove l’artista Friedensreich Hundertwasser ha realizzato con bottiglie, materiale riciclato ed infinita creatività un edificio stravagante ma funzionale, tutto rigorosamente eco-compatibile!

Finalmente l’acciaio inox regala praticità ed igiene, bellezza e comodità, anche per chi viaggia ed un tempo doveva fare i conti con bagni pubblici da vero incubo. Grazie acciaio inox, ci hai tolto grandi scomodità regalandoci pulizia e bellezza, cosa volere di più?!