Nastri Incruditi

I nastri incruditi per la laminazione a freddo vengono lavorati con differenti modalità di processo in funzione di altrettanti impieghi.
Un processo che consente di produrre materiali con un preciso livello di incrudimento e proprietà meccaniche correlate, con tolleranze ristrette e controllate.
Oltre alla durezza, è possibile specificare e controllare anche la resistenza alla trazione, il limite elastico e l’allungamento.
E’ possibile dare proprietà meccaniche che migliorano il livello dei controlli di qualità tipici del settore.
Con la laminazione a freddo, attraverso un processo di incrudimento, la superficie risulterà opaca, tendente al grigio, e talvolta avrà la particolarità di manifestare un fenomeno di magnetismo superficiale.
L’acciaio inox presenta vari gradi di durezza; non è disponibile la finitura lucida (BA) in quanto la laminazione crea una opacizzazione.
La notevole competenza dei tecnici che seguono questa particolare lavorazione garantisce sia la scelta dei materiali che i cicli più idonei per la produzione di un nastro inox in grado di soddisfare tutti i requisiti per differenti produzioni es: molle, minuterie metalliche di precisione; particolari d’arredo, componenti per impianti industriali, utensili da lavoro o fascette stringitubo.

Tabella tolleranze

Tabella tecnica per Nastri incruditi

Commercialmente sono adottate le dizioni

  • 1⁄4 crudo che corrisponde a RM 800 ÷ 1000
  • 1⁄2 crudo che corrisponde a RM 1000 ÷ 1150
  • 3⁄4 crudo che corrisponde a RM 1150 ÷ 1300
  • 4/4 crudo che corrisponde a RM 1300 ÷ 1600

TAGLIATI A MISURA
AUSTENITICI: 301 304 316
FERRITICI: 430
Spessore : da mm 0,10 a mm 2,5

Tabella tecnica per Nastri incruditi

Tabella tolleranze